GIAMMARCO - JURIS - ANDERSON - NUSSBAUM

Maurizio Giammarco (saxes)
Vic Juris (guitar)
Jay Anderson (bass)
Adam Nussbaum (drums)

Il sassofonista Maurizio Giammarco (1952), il chitarrista Vic Juris (1953), il bassista Jay Anderson (1955) e il batterista Adam Nussbaum (1955) sono tutti jazzisti cresciuti musicalmente negli anni Settanta, quando accanto alla lezione dei grandi esponenti storici del jazz ancora in attività si viveva e sperimentava uno straordinario fermento creativo. Sono gli anni in cui il jazz, aprendosi a contaminazioni di ogni tipo (guardando verso la musica rock da una parte ma anche verso la ricerca colta dall'altra) si avviò alla sua attuale identità di “musica globale“ per eccellenza. Lo straordinario e sterminato elenco delle collaborazioni dei quattro musicisti è la prova più eloquente del peso e della tipologia di background che li contraddistingue e accumuna. Il quartetto combina le forze del sassofonista italiano, promotore dell'incontro, con un trio di americani che, a nome di Juris, suonano insieme fin dagli anni Settanta. Dal 2008 il Vic Juris Trio si esibisce regolarmente al 55 Bar Night Club di New York, e ha pubblicato recentemente il cd Omega is the Alpha (Steeplechase Records). Pur essendosi già incontrati in qualche occasione, i quattro uniscono per la prima volta le loro forze in un progetto di più ampio respiro, dove emergono soprattutto composizioni originali in cui convergono input di ogni genere, provenienti dalle loro molteplici esperienze. Forte di robuste radici, la musica di questo quartetto è la migliore garanzia di un jazz che si confronta con la problematica molteplicità del nuovo millennio.

BACK